06/23/2021
conclusa con risposta

Cosa si intende per "atti di discriminazione"? Quali vengono proibiti dal Ddl Zan?

  • Disparit√† uomo-donna
  • Hate speech
  • Lgbtqi+
Davide

La nostra risposta

Ciao Davide,

In realtà il ddl Zan non parla di atti di discriminazione, ma di istigazione a delinquere per motivi legati a genere, orientamento sessuale e disabilità, che si aggiungono ai motivi etnici, religiosi e razziali già previsti dalla legge Mancino. L'articolo 4 del disegno di legge protegge esplicitamente il pluralismo di convincimenti e opinioni, per cui le opinioni sono penalmente perseguibili solo qualora siano usate per incitare violenza e atti di odio. Per quanto riguarda la natura di questi ultimi, il ddl Zan non introduce nessuna novità rispetto alla normativa vigente e si limita ad aggiungere nuovi casi di discriminazione a quelli già esistenti.

Per approfondire, puoi leggere il nostro articolo sul dibattito intorno al ddl Zan:

Il ddl Zan e la lotta contro l'omotransfobia