07/06/2021
conclusa con risposta
  • Hate speech
  • Migranti
Fede

La nostra risposta

Ciao Fede,

"clandestini" non è un termine internazionalmente riconosciuto, comunque in Italia viene talvolta usato per identificare gli immigrati irregolari, ovvero privi di permesso di soggiorno. Questi, in quanto irregolari, non possono percepire il reddito di cittadinanza. Solo gli stranieri regolarmente residenti (Ue o con permesso di soggiorno Ue se extra-comunitari) possono riceverlo.

Stando ai dati che Inps pubblica mensilmente sui percettori del reddito di cittadinanza, nel maggio del 2021 i percettori di cittadinanza straniera (europei ed extra-comunitari) erano circa 410.000 per un totale di 165.000 nuclei familiari circa. Gli italiani erano 2,56 milioni circa per un totale di più di 1 milione di nuclei familiari. Meno di un percettore su 5 è quindi di nazionalità straniera. Oltretutto, gli stranieri percepiscono un importo mensile mediamente inferiore rispetto ai cittadini italiani: 506 contro 593 euro al mese. Ma parliamo comunque di stranieri regolari.

Per quanto riguarda la differenza tra migranti irregolari, regolari, clandestini ecc, puoi leggere il nostro approfondimento:

Che cosa s'intende per migranti irregolari, richiedenti asilo o rifugiati