05/24/2022
conclusa con risposta

Buonasera,

Ho sempre trovato indecente l'accanimento contro i migranti rispetto alla diffusione del COVID - chiaramente un atteggiamento razzista e carico di odio. Volevo chiedervi come siamo messi da quel punto di vista, ora che tutti giriamo ormai senza mascherine e il green pass non me lo controllano da mesi. Ho letto che ancora si usa il metodo piuttosto discutibile delle "navi quarantena"...

  • Covid-19
  • Hate speech
  • Migranti
Paolo

La nostra risposta

Ciao Paolo, 

Effettivamente le navi quarantena sono uno strumento ancora oggi utilizzato per molte persone che arrivano in Italia. Questo ha recentemente portato una serie di organizzazioni tra cui Medici Senza Frontiere, Focsiv e Sea-Watch a scrivere una lettera al Ministero dell’Interno, al Capo del Dipartimento libertà civili e immigrazione, al Capo del Dipartimento della Protezione Civile, al Ministero della Salute a alla Croce Rossa Italiana, chiedendo l'interruzione di questa pratica. 

Se ti interessa approfondire la questione, in questo articolo sui discorsi d'odio rivolti contro i migranti durante la pandemia abbiamo intervistato la responsabile medica di Medici Senza Frontiere Italia, che ci ha parlato, tra le altre cose, dell'effetto delle navi quarantena sulle persone - spesso quello di causare un ulteriore trauma.