07/08/2022
conclusa con risposta

Si sente spesso parlare della "mafia" dell'accoglienza...ora immagino che esista come purtroppo esiste in tutti i campi, ma quella è (tristemente) la natura dell'essere umano...ma volevo chiedervi se sapete se effettivamente c'è un fenomeno di questo genere...una mafia dell'accoglienza...o  è più che altro un altro tentativo della destra di screditare la solidarietà...?

  • Hate speech
  • Migranti
oblomov

La nostra risposta

Ciao,

forse non è utile parlare di mafia che è un fenomeno con caratteristiche specifiche. Allo stesso tempo però non si può negare come negli anni si siano verificati casi di mala gestione dei centri di accoglienza e di realtà che si sono approfittate del sistema di accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati per arricchirsi. Basti pensare alle inchieste di Roma del 2014. 

Tuttavia non bisogna neanche criminalizzare un intero sistema in cui lavorano in modo serio e professionale moltissime realtà. L'accoglienza, come qualsiasi politica pubblica, corre il rischio che qualcuno cerchi di approfittarsene. A nostro parere questo non è un motivo per criticarla in quanto tale. Quello che si dovrebbe fare invece e monitorarne il funzionamento, verificare in quali casi si verificano situazioni non appropriate o persino criminali e modificare le norme in modo che non succeda più.

Per farlo però, come abbiamo affermato in tutti i nostri rapporti Centri d'Italia, è necessaria un'attenta attività di monitoraggio propedeutica a successive modifiche normative. Tuttavia nonostante si sia parlato molto di questo tema negli scorsi anni nulla di questo è avvenuto, i dati sul sistema di accoglienza non sono pubblici e persino la relazione che il ministero dovrebbe presentare al parlamento non viene presentata da più di un anno.