07/15/2022
conclusa con risposta

Ho letto che i migranti ci costano 5 miliardi l'anno, è così?

  • Hate speech
  • Migranti
Martina L.

La nostra risposta

Ciao,

intanto bisogna capire a quali costi ci riferiamo. Se, come immagino, stai parlando delle spese per l'accoglienza no i costi sono inferiori.

Nel rendiconto al bilancio dello stato per il 2021 alla missione "Immigrazione, accoglienza e garanzia dei diritti" erano imputati poco meno di 1,5 miliardi in conto competenza. Una parte di queste risorse però sono destinate a temi di tutt'altra natura, come ad esempio alcune "Speciali elargizioni in favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata e delle loro famiglie".

Se si selezionano invece solo i capitoli di spesa per la gestione del sistema di accoglienza (ovvero i capitoli numero 2311, 2351, 2352 e 2353) la spesa sostenuta nel 2021 arriva a 1,3 miliardi, ovvero quasi mezzo miliardo in meno di quanto inizialmente (previsto 1,75 miliardi).

Possono comunque sembrare cifre considerevoli ma vanno tenute presenti 2 cose. Intanto che il bilancio complessivo dello stato ha raggiunto nel 2021 (sempre in conto competenza) quasi 1.060 miliardi. Inoltre dal momento che il fenomeno migratorio esiste la logica del sistema di accoglienza è, o dovrebbe essere, quella di porre chi arriva nelle condizioni di essere economicamente autonomo e in grado di contribuire al benessere collettivo, nel più breve tempo possibile. Non si tratta dunque solo di un costo ma anche di un investimento.

Se ti interessa avevamo approfondito il tema in questo articolo, mentre qui puoi trovare tutti i rapporti che abbiamo pubblicato sul sistema di accoglienza italiano.

I dati che ho indicato sono reperibili sul sito del ministero dell'economia e delle finanze.