04/20/2021
ricevuta

Se è vero che l'Italia in questo momento sta affrontando moltissime difficoltà legate alla pandemia, con piani vaccinali lenti e tanta disoccupazione, perché così tanta attenzione al ddl Zan? Allora ha ragione la destra a dire che è più che altro una questione ideologica.

https://www.gay.it/meloni-draghi-ddl-zan

  • Hate speech
  • Lgbtqi+
Piero

La nostra risposta

Ciao Piero,

Per quanto possano esserci sempre priorità più impellenti, l'approvazione di una legge specificamente rivolta all'omotransfobia è una questione di una certa urgenza in Italia. Come puoi vedere su questa tabella, l'Italia è uno dei paesi europei con meno leggi a tutela della comunità Lgbtqi+. È peraltro l'unico paese dell'Europa occidentale a non avere nessuna regolamentazione in vigore contro hate speech e crimini d'odio basati su sesso, genere, orientamento sessuale ed identità di genere.

Solitamente, chi ha criticato il ddl Zan come non prioritario lo ha definito "inutile," sostenendo che il codice penale italiano già punisce i crimini d'odio e che quindi non c'è urgenza nel trattare questo tema. Leggi contro l'odio di natura razziale o religiosa esistono, ma al momento non c'è nessuna estensione a sesso, genere, orientamento sessuale e identità di genere (ciò che il ddl Zan propone di fare).

Qui puoi leggere il disegno di legge:

Disegno di legge Zan

Se vuoi approfondire ulteriormente, puoi leggere il nostro articolo in proposito:

Il ddl Zan e la lotta contro l'omotransfobia